Per il nuovo giorno

Per adesso che ci sei

che ti sento

oltre ogni sentimento

per le ore legate dal tempo

del non ritorno

per questo ti chiedo un favore

dipingi nuovi orizzonti

onde di mare, di blu e di vita

trasportami con la musica

con quello che ti muove il cuore

chiudo gli occhi senza pensare

mi lascio andare a te

e alla luce del nuovo giorno.

Lila

Solo se vuoi

Solo se vuoi, adesso

proteggimi da Te

dal tuo bianco corpo

che ancora non conosco

dai tuoi occhi liquidi e sinceri.

Se vuoi, solo se vuoi

allontanami, detestami

rendimi una estranea, una qualunque.

Nel disordine

nel caos delle nostre vite

lasciami sospesa

come una piuma, senza direzione.

Legherò il mio esistere

ad un sogno, all’illusione della favola.

Ma se Tu, se Tu Mi vuoi

allora legami, scuotimi e abbracciami

in ogni parte di te

non nasconderti, sorridi

rendimi onda

viva e libera, unica

e unica sarò se Tu Mi vuoi.

Lila

Tu, ancora

Sei ancora tu,  stanotte

nei miei pensieri nei miei capelli, nel mio sorriso

il tuo viso e i tuoi occhi su di me

mi lascio andare alle tue mani

che mi accarezzano i sensi, la pelle

le stelle luci lontane mentre la vita scorre

tra i nostri corpi uniti come infiniti

percorsi senza tempo, sei tu, ancora,

la strada dritta che mi parla di vita.

Lila

Nei sensi

Cari amici e amiche di wordpress nell’anno nuovo voglio pubblicare come primo post un altro esperimento-contaminazione a quattro mani fatta con il mio caro amico LuxOr. Spero vi piaccia. Un sorriso per voi!

Chi sei, chi sei tu?

O tu questo vago afrore che scompone certezza

prorompe in laghi d’orpelli di richieste perse

in maree che soffocano nel profondo il mio effimero tu

Sei sole o nuvola in questo giorno di fine aprile?

Sei tu sogno di perfida entropia

energia invocata e sconosciuta al tempo?

Voglio danzare al ritmo del tuo corpo

librare e sentire il tuo vibrare lento

Voglio accostare le mie labbra nella fiamma

palpitante di baluginio intermittente

nei giochi tra cute e derma per inondarmi d’ardore

come un puzzle scomporre tra le mie mani

la parola amore

Lila-LuxOr

La notte

Sopraggiunta di soppiatto
come una carezza scivola piano
la tua mano si distende su di me
come fossi un prezioso quadro
silenzioso il tuo orgoglio
lento il sopraffare
il sentimento spezza
le corde del tuo cuore, stanco
sono io ora, solo io
ciò che tu vuoi
nella tua notte bianca
Lila