Domani si vedrà!

Eh si, domani si vedrà, anzi guarderò io, con stupore, il mio corpo trasformarsi ancora una volta al passaggio degli anni.

Domani diventerò più grande e solo il ricordo dei giorni me lo fa notare.

Resto sempre così, un po’ bambina e un po’ donna, a sfiorare con le dita i ritratti del tempo. A trovarmi nuova, ogni giorno, con lo stupore e la voglia di cambiare. Con la consapevolezza di voler ogni volta sconfiggere le mie paure e imparare a volare.

Eccomi, ci sono, con la mia voglia di vivere nonostante queste paure.

Ci sono e ci sarò oggi, domani e per il resto dei giorni che chiamano vita.

Ci sarò a guardare il trascorrere dei giorni che sfiorano lenti nelle mie mani facendomi ricordare il tempo.

Nonostante tutto questo vivo come se ogni giorno avesse un sapore speciale e guardo con lo sguardo tenero di chi ha ancora tanto da scoprire ogni piccola meraviglia che si fa miracolo davanti a me.

Un abbraccio a tutti voi dalla donna – bambina e buonanotte  🙂

Lila

 

Annunci

In caduta libera

Sciogliendo lentamente i miei capelli

disordino pensieri e idee

avverto te che sali nella mia mente

nel corpo di notti stellate

nei fili leggeri dell’anima

e sali caldo, sei brivido e sospiro

che soffia dentro il cuore

gonfiando palloncini colorati di gioia

poi precipiti, in caduta libera

cadendo dolcemente dentro me.

Lila

 

Sei tu

Sei tu, incerto si, da pronunciare sottovoce

quando tutto tace e sembra di ascoltare la notte

con le parole che fanno luce e scia

e la via di casa sembra così vicina.

Sta piovendo ora,  pozzanghere intorno

grigi ricordi e pensieri

di un giorno, di ieri, ormai andato via.

Non fanno più male adesso

adesso che ho messo in soffitta

lo sconforto, la rabbia e la paura.

Fragile vita fragile anche tu

che ancora non sei ma già esisti così

e ti sento, sei suono pronunciato dalla mia bocca

musica da ascoltare nel silenzio

dove tu sei.

Lila

 

 

And the winner is…

Sono io? Ancora non lo so.

Mie care/i followers per qualche oscuro motivo sono risultato finalista del concorso letterario promosso dalla Xilema e denominato “Accendi le parole”.

Sono felicissima.

Vi dico allora quali sono le poesie arrivate in finale “Giù il sipario” e “Tu strappami l’anima” che trovate proprio qui nella mia casetta.

Domenica prossima qui a Roma ci sarà la premiazione.

Ok, ok, già vedo lanci di rose e fiori a cascate  🙂  scherzo of course!

Ecco, solo volevo condividere con voi questa gioia.

Augurandovi una buona serata mi inchino (ma non troppo!).

Lila

 

C’era una volta…

La speranza ovvero: rammentare, innanzitutto a me, che non esiste solo il male e la tragedia su questa terra, appostati sempre dietro ogni angolo più buio che ci si para davanti. Il buio è solo una convenzione studiata per far sì che il giorno dopo continui a sorgere il sole. Queste parole mi hanno colpita talmente tanto da voler fare il reblog di questo post di Blu. Il resto leggetelo da voi non può farvi altro che bene. Un sorriso per voi 🙂
LILA

Bludinotte

Oggi un conoscente (amico o amica che sia non ha importanza) mi ha inviato su “uozzap” un file audio che ricordava il 128° anniversario della nascita di Charlie Chaplin. Forse perché seguendo le mie scritture, conosce bene la devozione umana e filosofica che ho per quest’uomo cosa che ha determinato la doverosa introduzione in home page, proprio qui e  proprio per esaltarne i valori che evidenziava rendendoli quasi grotteschi ma che erano figli degni di un grande padre, prima che di un grande attore. Egli ha fatto dell’ironia la propria spada ed il suo bastone per la vecchiaia. Un vero eroe dei suoi tempi al mio umile modo di vedere le cose… ma che nella sua opera conserva il segreto della longevità e della moralità, della purezza interiore. Una contrapposizione netta e stridente con quanto oggi siamo costretti a subire, anche se solo come spettatori di un telegiornale. Di questo…

View original post 1.173 altre parole