Vi fidereste???

No, dico, ai tempi di FB, di Instagram, di Twitter, di Linkedin, Google plus etc….

Vabbeh, pe falla  breve ai tempi di oggi praticamente dettati dalla  conoscenza virtuale vi fidereste  de ‘na tipa come  me praticamente  disconnessa (in tutti i sensi…)  e  che  tiene ancora al piacere di una telefonata, di una passeggiata, di un abbraccio e…non continuo altrimenti me sale l’adrenalina (scherzo).

Voi? Siete sempre connessi, postate, vi fate i surfie, state sempre sul pezzo (ma si dice così?). Boh…

Insomma cosa vuol dire per voi conoscere una persona e sintonizzarsi sulle sue frequenze?

Con questa domanda alla Marzullo vi auguro buona serata.

Un sorriso, Lila (ascoltate anche la canzone che merita).

 

Non sai

Non lo sai, no, non lo puoi sapere

quanto ho aspettato il tuo Nome in me

e quel tuo Corpo stanco di amare

quanto le tue Labbra dischiuse e i sensi

e quelle Mani che cercano l’alba

scialba la vita senza il tuo amore

senza la rugiada leggera dei tuoi Occhi

che caldi mi guardano adesso sento

che io non riesco più ad aspettare.

Lila

 

 

Da che parte stai?

Antefatto:

capire cosa ne pensate con sincerità dell’amore, se per voi è imprescindibile per il sesso, se è un sentimento che ritenete indispensabile o se pensate che vivere liberi e sciolti da ogni vincolo sia meglio!

Domanda:

ma se è vero che l’amore non ha frontiere

io vorrei proprio sapere

ma tu da che parte stai?

Lila pensierosa

Bepperex, chi sei?

Perdonatemi miei followers ma credo che ormai sappiate che una delle mie caratteristiche è la curiosità.

Per questo motivo faccio una domanda diretta ad uno dei miei followers. Tra gli appartenenti alla piattaforma di wp la cosa bella è che ci si può confrontare e commentare.

Ma ormai da un po’ di tempo ho un appassionato delle mie poesie di cui non conosco l’identità. Una cortesia…presentati, mi farebbe davvero piacere.

Googolando esiste un Bepperex vocalista di una dead metal band.  Una cosa…non vorrei trovare i miei testi su canzoni. O comunque vorrei ne fosse citata la fonte.  Ci tengo molto  a quello che scrivo. Ma forse mi sbaglio?

Ohy va bene Bepperex io ti ho invitato a dare un cenno della tua presenza. Ti regalo un video un po’ vintage. Forse non è il tuo genere musicale  ma io l’ho linkato per dimostrare che un po’ tutti noi siamo cacciatori/cercatori.

Naturalmente penso che al resto della compagnia possa non interessare questo post un po’ così e comunque vedete voi…

La vostra Lila vi augura una buona serata!

 

Aspettando il domani

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti andare alle mie paure

sconfiggere i giorni senza fine

persi nel precipizio di me.

Dimmi che puoi, dimmelo

baciarmi ad ogni angolo

legando i miei capelli

altrove, sgretolando spazi

soffiando nuvole.

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti libero e così

cadere su di me oltre ogni tempo

che si muove sghembo

aspettando il domani.

Lila

Roma, 24 maggio 2017