Il tempo

E’ un po’ strano certo fare il reblog di una cosa scritta da me. Mi piaceva l’idea però perché sono soddisfatta di questo mio scritto. Anzi, attendo un vostro parere! Un sorriso per voi. Lila

ilmaredegliscrittiblog

Se il tempo avesse il suono

del tuo ricordo stanco

al mio fianco

non ci sarebbero più

fremiti di vita nelle mie mani.

Legàmi che appartengono al passato

un salto indietro e uno avanti

per non cadere

nella trappola del tempo.

Mi tolgo i vestiti, adesso

senza di te

resto così, nuda

di gioia e di vita.

Antonella Nucciarelli/Tutti i diritti sono riservati ©

View original post

L’altro altrove

Voglio guardare in alto oggi

oggi, sì, e cercare su, nel cielo

quello spacco, spicchio, specchio

d’azzurro senza confini.

Orli di nuvola raggi di luce

spezzare la malinconia

la noia di ieri

ecco, voglio guardare in alto oggi

e sentirmi piccola

piccola e specchiarmi adesso, oggi

in un raggio di gioia. 

Lila

Roma, 22 settembre 2016

 

Parole semplici

Le mie. Quelle che vorrei arrivassero sempre al cuore.

Dove si frantumano le emozioni, si amplificano i sensi, si perde la testa.

Sono parole semplici che a volte affido ad una canzone.

Perché mi piace condividere con voi quello che provo.

Oggi, dopo una giornata al lavoro alquanto movimentata, mi rilasso ascoltando questa.

Sarà il mio messaggio, la mia parola semplice, il suono per Voi, per Te.

Lila

Se brucerò per te

Oggi gira così. Sveglia già da due ore. Forse senza un perché o forse sì.

La pioggia, le domande sul mio passato e sul mio presente.

Non ho mai pensato al futuro, è una linea di tempo che non ha contorni e confine.

Ma a volte guardarmi dentro mi fa paura.

Troppe emozioni mi agitano e a volte mi sento come una foglia che vola, accarezzata dal vento.

Per ora, intanto, ascolto questa!

Lila

 

Legami con il vento

Ho legato il mio pensiero al vento

lento mi prende e sceglie e scioglie

i miei capelli, i miei ricordi

Ho legato il mio sentire a te

a te che sei

il mio respiro, il mio vento

ecco, fuori dal tempo, ti sento

ti muovi e mi guardi

sentinella del mio essere

sei la parte, sei l’intero

la meta, la scia del vento che mi tocca

e mi prende come te

che sei come respiro, come vento sei, sei…

Lila

Le mie emozioni…shhh

Sottovoce, come un respiro, come un sospiro.

Sperando, sapendo che sono certa che ci incontreremo. In mezzo a migliaia di persone, nel caos di una città o nel silenzio di un piccolo paese. Ci incontreremo e non so se già pensare a te, se amarti fin da subito o odiarti.

Risuonerà di battiti la tua voce di uomo facendomi vibrare come una corda.

Eccoti, adesso, ci sei.

Lila