Il tuo segno sulla pelle

Come un tatuaggio il tuo segno sulla pelle

scontata la  rima con le stelle

ma sono astri i nostri corpi.

Ho un tatuaggio sulla gamba destra

che parla di amore baciato

due mondi si incontrano, luna e sole,

mentre tu mi sorridi e ti avvicini

mentre tu mi accarezzi sottovoce.

Tutto tace, è silenzio e noi in questa stanza

noi infiniti e possibili

noi  umani finiti e impossibili

noi che ci siamo trovati

tra milioni di persone.

Lila

 

 

 

 

Annunci

Ascoltandoti

Ho perso ogni parola

ascoltandoti

ho perso il senno, la ragione

ho perso la strada di casa

ascoltandoti

ho trovato la notte il giorno un faro

la luce di emozioni nuove

la follia della prima volta.

Ascoltandoti

ho perso ogni vecchio battito

il cuore adesso non tace, si scompone

mentre ascolto ad occhi chiusi

le tue parole pronunciate sottovoce

e chiedo a te di non smettere di parlare,

Tu che sei Parola nuova pronunciata

soltanto per Me.

Lila

 

Ti vengo a cercare

Ti vengo a cercare

per abbracciare i tuoi sensi

sfiorare le tue guance e baciare

le tue labbra preziose e pure.

Tocco leggera la mia idea di noi

uniti i nostri corpi, le mani

in cerca di nuova linfa

calde di vita

che scorre ora nuova

mentre ti vengo a cercare.

Lila

p.s. questa canzone già l’ho usata in un altro mio post. Ma, stasera, è quel che ci vuole  😉

 

 

Disarmante

Care/i followers, credo che ormai voi tutti sappiate quanto ritengo importante l’arte del sorridere.  In  verità, in verità…non  è  sempre  facile riuscire  a  sorridere  soprattutto quando a volte ci  si  scontra con  una realtà  dove  profitto e  puro  egoismo sembra la facciano da padrone.

Nonostante tutto questo ritengo il sorriso come la cosa più disarmante in assoluto. Avete notato che potenza ha un sorriso quando si esprime? Notate come cambia l’espressione di chi riceve un sorriso? Vi assicuro che in pochi sanno resistere ad un sorriso sincero.

I piccoli  gesti di  tenerezza  come i sorrisi, gli abbracci e…vabbè diciamo anche i baci fanno parte di quelle coccole che ognuno di noi avrebbe diritto a dare e a ricevere. Io intanto mi rilasso e mi coccolo un po’ sognando ad occhi aperti ascoltando questa:

Dita d’amore

Sfilano nei capelli dita d’amore

leggere scivolano, accarezzano

un fiore resta sospeso

il vento soffia spettinandomi

invisibili i fili ci legano

e legano braccia e cuore e vita

che sfila, che scorre leggera

e scivola, ora, tra le mie dita

tra le tue dita, amore.

Lila

p.s. per il primo verso ringrazio di cuore la mia amica Erospea che trovate qui:

http://erospea.wordpress.com

 

Domani si vedrà!

Eh si, domani si vedrà, anzi guarderò io, con stupore, il mio corpo trasformarsi ancora una volta al passaggio degli anni.

Domani diventerò più grande e solo il ricordo dei giorni me lo fa notare.

Resto sempre così, un po’ bambina e un po’ donna, a sfiorare con le dita i ritratti del tempo. A trovarmi nuova, ogni giorno, con lo stupore e la voglia di cambiare. Con la consapevolezza di voler ogni volta sconfiggere le mie paure e imparare a volare.

Eccomi, ci sono, con la mia voglia di vivere nonostante queste paure.

Ci sono e ci sarò oggi, domani e per il resto dei giorni che chiamano vita.

Ci sarò a guardare il trascorrere dei giorni che sfiorano lenti nelle mie mani facendomi ricordare il tempo.

Nonostante tutto questo vivo come se ogni giorno avesse un sapore speciale e guardo con lo sguardo tenero di chi ha ancora tanto da scoprire ogni piccola meraviglia che si fa miracolo davanti a me.

Un abbraccio a tutti voi dalla donna – bambina e buonanotte  🙂

Lila