Un due tre…si balla!

Perché a volte le parole servono a poco, è sufficiente ascoltare i messaggi, i segnali, che il corpo ci trasmette.

Buona sciecherata (?)…ragazze/i. Un sorriso affettuoso.

LILA

 

 

Annunci

Dita d’amore

Sfilano nei capelli dita d’amore

leggere scivolano, accarezzano

un fiore resta sospeso

il vento soffia spettinandomi

invisibili i fili ci legano

e legano braccia e cuore e vita

che sfila, che scorre leggera

e scivola, ora, tra le mie dita

tra le tue dita, amore.

Lila

p.s. per il primo verso ringrazio di cuore la mia amica Erospea che trovate qui:

http://erospea.wordpress.com

 

Tu, bambino

Disegna tu, bambino

disegna un cerchio e poi salta dentro

poi allarga unisci le gambe

e conta i passi della strada

disegna una mappa disegna il mondo

con le dita traccia il tondo

disegna il cerchio delle opportunità

gli spazi che intersecano, le linee della vita

poi gira, gira intorno a te

poi fai un salto e un altro ancora

uno in avanti uno indietro e torna

torna piccolo torna, ancora, più piccolo

torna, resta, tu, bambino…

 

Dedicata a tutti i bambini del mondo e a chi nel cuore è sempre un po’ bambino. Lila

Ma che cos’è?

Dimmi cos’è l’amore se non una corda tesa dove è difficile mantenere l’equilibrio e dove a volte si cade facendosi del male?

Non è classificabile l’amore. Un sentimento importante ma anche fragile.

Voglio farvi ascoltare questa canzone appena conosciuta da me.

Spero vi piaccia. Un sorriso. Lila

 

In caduta libera

Sciogliendo lentamente i miei capelli

disordino pensieri e idee

avverto te che sali nella mia mente

nel corpo di notti stellate

nei fili leggeri dell’anima

e sali caldo, sei brivido e sospiro

che soffia dentro il cuore

gonfiando palloncini colorati di gioia

poi precipiti, in caduta libera

cadendo dolcemente dentro me.

Lila

 

And the winner is…

Sono io? Ancora non lo so.

Mie care/i followers per qualche oscuro motivo sono risultato finalista del concorso letterario promosso dalla Xilema e denominato “Accendi le parole”.

Sono felicissima.

Vi dico allora quali sono le poesie arrivate in finale “Giù il sipario” e “Tu strappami l’anima” che trovate proprio qui nella mia casetta.

Domenica prossima qui a Roma ci sarà la premiazione.

Ok, ok, già vedo lanci di rose e fiori a cascate  🙂  scherzo of course!

Ecco, solo volevo condividere con voi questa gioia.

Augurandovi una buona serata mi inchino (ma non troppo!).

Lila