Come sospesa

Come sospesa
tra terra e cielo
che di cose ne ho da dire
a te e al tuo essere uomo
e mi sorprendo a guardare
il fumo che sale
da una tazza ancora calda
tepore nelle mie mani
tepore nel mio corpo
e voglia
voglia di te.

Lila

Annunci

E lotteremo per il lavoro, per la pace, il pane e per la libertà

Post davvero notevole di Iomemestessa. Leggete e meditate gente.

IO, ME E ME STESSA

Lettera aperta a Susanna Camusso

Gentile Sig.ra Camusso,

lei ha una ventina d’anni più di me, e ha condotto lotte di cui io ho sentito solo parlare. Però, non s’offenda, non esageriamo con l’allure. Lei, negli anni ’70 era una studentessa di archeologia che ha deciso che la sua vocazione era il mondo sindacale. Nobile scelta. Ma puntualizziamo pure, né io né lei abbiamo il background (di cultura, di fatica) di un minatore del Sulcis.

Lei lotta da quarant’anni per i diritti dei lavoratori. Io da venti solco il mondo dell’impresa da freelance. Ne abbiamo viste entrambe, credo, di tutti i colori, quindi, risparmiamoci le solite manfrine sull’esperienza. Lei non è da rottamare (parola, peraltro, detestabile e irridente, che detesto) e io non ho più il pannolo da un pezzo.

Lei paragona il putto fiorentino a Margaret Thatcher, prendendo un abbaglio. Quello è una carognetta (chieda ad enricostaisereno) che ha…

View original post 625 altre parole

Tu non lo sai..

Tu non lo sai
che cos’è questo morire dentro
questo sentire
le urla di questo mondo
ti nutri di parole
parole che maneggi con cura
come perle, come una rarità.

Sola
io rimango
senza quelle parole
ad occhi asciutti
ho perso tra i ricordi
la trama
del mio vivo sentire.

Lila

Granelli

Scivola una lacrima
al centro del mio corpo
e scalda il mio ventre vuoto di te
scivola il senso dei giorni
e raccolgo granelli di tempo
e minuti e ore.

Lascio a una clessidra
ogni ricordo perduto
mentre guardo avanti
e sogno
la vita di domani.

Lila