Un silenzio profondo

Ti lascio il mio inno in un silenzio profondo…

Anche se perfino i silenzi parlano.

Lila

 

 

Annunci

Ma che cos’è?

Dimmi cos’è l’amore se non una corda tesa dove è difficile mantenere l’equilibrio e dove a volte si cade facendosi del male?

Non è classificabile l’amore. Un sentimento importante ma anche fragile.

Voglio farvi ascoltare questa canzone appena conosciuta da me.

Spero vi piaccia. Un sorriso. Lila

 

Kindness is…

Oggi è stata la giornata della gentilezza.

Gentilezza, una parola quasi desueta in questi tempi caratterizzati sempre più spesso dall’importanza della soddisfazione delle proprie esigenze personali.

Quante volte nel corso della giornata pensiamo a chi può aver bisogno di noi?

Non dobbiamo guardare troppo lontano.

Anche nei piccoli atti di tutti i giorni si può manifestare gentilezza.

Chiedo a voi quindi: quando è stata l’ultima volta che avete fatto una gentilezza che, spontaneamente, avete aiutato qualcuno che aveva bisogno del vostro aiuto, delle vostre attenzioni?

Intanto io, con gentilezza of course, vi faccio ascoltare questa canzone e vi auguro la buonanotte. Un sorriso per voi da Lila.

La carica dei cinquecento! 

Eccomi qua stasera a ringraziarvi tutti. Dai più storici ai più recenti.  Siete diventati veramente tanti.  500 followers che in qualche modo seguono la mia vita ed il mio sentire…

Stasera un bacio non ve lo toglie nessuno perché vi siete fidati di me.  Della poetessa mattacchiona che vive d’arte e d’amore. 

Buona serata e un sorriso! 

Lila felice

L’altro altrove

Voglio guardare in alto oggi

oggi, sì, e cercare su, nel cielo

quello spacco, spicchio, specchio

d’azzurro senza confini.

Orli di nuvola raggi di luce

spezzare la malinconia

la noia di ieri

ecco, voglio guardare in alto oggi

e sentirmi piccola

piccola e specchiarmi adesso, oggi

in un raggio di gioia. 

Lila

Roma, 22 settembre 2016

 

Mi penserai, ripenserai?

Le storie d’amore sono capitoli di vita che ci segnano comunque vadano.

Non è facile amare quando si è stati feriti. Scusatemi sono giorni un po’ così dove ripenso a tante cose. Ai progetti di me come donna, ai progetti di me come essere umano, ad una grande storia finita. Ad innamoramenti, cotte, a pensieri su qualcuno a cui tengo, alle rotte che fanno parte del mio vivere.

Tendenzialmente, lo sapete, tendo a vedere il bicchiere mezzo pieno piuttosto che mezzo vuoto. Ma a volte il mio animo, il mio sentire, è sensibile.

Per adesso stasera in cuffia mi ascolto questa: mi piace un bel po’!

Buonanotte. Lila