Quello che sento

Di solito sono come San Tommaso, credo solo in ciò che vedo con i miei occhi.

Da un po’ di tempo però c’è una novità, mi piace credere anche a ciò che sento con il cuore perché so lui non può mentire.

Per questo motivo è lì che batte a volte come un pazzo senza fermarsi e mi ricorda di vivere ogni giorno guardando anche a fianco a me, guardando oltre…

Buonanotte a voi tutti care/i follower. Vi auguro una buona Pasqua e che sia ascoltando il cuore. Lila

 

 

Annunci

La differenza tra me e te

Mettiamo una sera qualunque di un giorno qualunque in un mese qualunque e due persone qualunque.

Mettiamo che si parlino in lingue diverse, che abbiano caratteri diversi, modi diversi di comunicare.

Mettiamo che tutto questo venga visto come una ricchezza e non come un deficit.

Mettiamo che in sottofondo si ascolti questa bellissima canzone di Tiziano Ferro e infine mettiamoci noi.

Sto dicendo a te, sto dicendo a voi che mi leggete ormai da tempo.

Perché le differenze arricchiscono… o no?  🙂

 

in

Dita d’amore

Sfilano nei capelli dita d’amore

leggere scivolano, accarezzano

un fiore resta sospeso

il vento soffia spettinandomi

invisibili i fili ci legano

e legano braccia e cuore e vita

che sfila, che scorre leggera

e scivola, ora, tra le mie dita

tra le tue dita, amore.

Lila

p.s. per il primo verso ringrazio di cuore la mia amica Erospea che trovate qui:

http://erospea.wordpress.com

 

Domani si vedrà!

Eh si, domani si vedrà, anzi guarderò io, con stupore, il mio corpo trasformarsi ancora una volta al passaggio degli anni.

Domani diventerò più grande e solo il ricordo dei giorni me lo fa notare.

Resto sempre così, un po’ bambina e un po’ donna, a sfiorare con le dita i ritratti del tempo. A trovarmi nuova, ogni giorno, con lo stupore e la voglia di cambiare. Con la consapevolezza di voler ogni volta sconfiggere le mie paure e imparare a volare.

Eccomi, ci sono, con la mia voglia di vivere nonostante queste paure.

Ci sono e ci sarò oggi, domani e per il resto dei giorni che chiamano vita.

Ci sarò a guardare il trascorrere dei giorni che sfiorano lenti nelle mie mani facendomi ricordare il tempo.

Nonostante tutto questo vivo come se ogni giorno avesse un sapore speciale e guardo con lo sguardo tenero di chi ha ancora tanto da scoprire ogni piccola meraviglia che si fa miracolo davanti a me.

Un abbraccio a tutti voi dalla donna – bambina e buonanotte  🙂

Lila