Vi fidereste???

No, dico, ai tempi di FB, di Instagram, di Twitter, di Linkedin, Google plus etc….

Vabbeh, pe falla  breve ai tempi di oggi praticamente dettati dalla  conoscenza virtuale vi fidereste  de ‘na tipa come  me praticamente  disconnessa (in tutti i sensi…)  e  che  tiene ancora al piacere di una telefonata, di una passeggiata, di un abbraccio e…non continuo altrimenti me sale l’adrenalina (scherzo).

Voi? Siete sempre connessi, postate, vi fate i surfie, state sempre sul pezzo (ma si dice così?). Boh…

Insomma cosa vuol dire per voi conoscere una persona e sintonizzarsi sulle sue frequenze?

Con questa domanda alla Marzullo vi auguro buona serata.

Un sorriso, Lila (ascoltate anche la canzone che merita).

 

Aspettando il domani

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti andare alle mie paure

sconfiggere i giorni senza fine

persi nel precipizio di me.

Dimmi che puoi, dimmelo

baciarmi ad ogni angolo

legando i miei capelli

altrove, sgretolando spazi

soffiando nuvole.

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti libero e così

cadere su di me oltre ogni tempo

che si muove sghembo

aspettando il domani.

Lila

Roma, 24 maggio 2017

Amore con la A

Più di qualcuno di voi lo sa che sono una romanticona. Ma non tanti forse sanno della mia paura di amare. Sono una donna estremamente gioiosa, che ama la vita ma fondamentalmente timida.

Diciamoci la verità. Amare e amarsi non è facile per niente. Si ha sempre paura di essere feriti o di sbagliare.

Questo brano lo dedico a chi, come me, ha paura d’amare ma anche a chi ha voglia di cambiare, di buttarsi nella mischia, di vivere insomma.

Un sorriso per voi da Lila

Pioggia nel cuore

Mi tuffo libera e segue il corpo

l’acquazzone del mio cuore

sinuosa mi muovo tra pulsioni nuove

nel fango del vivere.

Rapisco e ascolto

i tuoi giovani pensieri di uomo

per imparare a crescere.

Mi guardo muta

leggendo nei tuoi occhi

le mie parole.

Lila

 

Roma, 14 maggio 2017

 

 

Amore difficile?

Stasera vorrei chiedere a chi mi segue cosa ne pensa degli amori difficili.

Fate particolare attenzione ad una frase che dice Samuele Bersani in questa canzone.

Secondo voi chi si ama riesce ad affrontare ogni tipo di dolore, anche un dolore grande?

Si riesce in due ad affrontare meglio le proprie paure?

Attendo il vostro punto di vista!!!

 

 

 

 

 

 

 

E’ vietato morire

Non ho mai sopportato le ingiustizie.

Vivere nel mondo secondo me vuol dire rispettare l’altro essere umano in quanto tale chiunque esso sia.

Questo presuppone reciprocità e astenersi dalla violenza in tutte le sue forme.

E’ per questo che da subito mi è piaciuta questa canzone di Ermal Meta: Vietato morire.

Buon ascolto a tutti!  🙂