Fidati di me

Fidati di me e dei miei occhi scuri

di quando ti guardo senza tempo

perché per guardare bastano le parole.

Fidati delle mie mani nude

che sanno accarezzare i tuoi pensieri

toccare i tuoi sensi

sfiorare piano le tue labbra.

Tu fidati, abbracciami e stringi

le mie spalle stanche i fianchi

l’origine di me che è vita

la favola di me che è Amore.

Lila

 

Annunci

Nei dardi del tempo

Intrappolata, così, sospesa

tra anelli di vento e di tempo

cerco ancora dentro te

ogni risposta

ai giorni del  mio domani.

La mano è tesa e tu sei lì

nei ricordi di ogni singolo giorno

sei carne e anima, fuoco e acqua

scesa in ogni parte di me.

Restami, qui, accanto

e distenditi, lasciati andare

ti cullerò lentamente

dall’altra parte del cuore.

Lila

p.s. scusate amiche e amici se non riesco a passare da voi. Ho problemi agli occhi e non posso stare molto davanti allo schermo del pc. Un sorriso per voi 🙂

 

Chiamami

Chiamami nei giorni di dicembre

e nella notte di fine anno

porgimi la rosa bianca del tuo sentire

abbracciami e stringimi a te

come se fossi la tua regina

ascolta stasera il vento degli innamorati

parleremo attraverso nuove note

e nella notte

la nostra musica suonerà

soltanto per noi.

Con questa mia poesia auguro a tutte/i voi un buon anno nuovo. Mi raccomando…fate i botti…in tutti i sensi  😉

Lila

 

Vorrei…in te

Vorrei vedere in te

ciò che non vedono i miei occhi

ritocchi di luce

albe che illudono il mattino

vorrei fidarmi di te

come se camminassi al buio

e sapessi che tu

potessi guidarmi

come fossi un faro.

Vorrei distendermi con te

nel giaciglio del tempo

e volare volare volare

disciolta da ogni paura.

Infine vorrei, sì, vorrei

toccare le tue labbra e i tuoi occhi

per vedere nel tuo viso

il chiarore di un nuovo domani.

Lila

 

Tra noi e il mare

Stasera non parlo Amore

mentre con te ascolto

le onde del mare e guardo

adesso guardo

i tuoi capelli e i tuoi occhi chiari

e ascolto ancora in silenzio

il nostro silenzio

mentre parlano i nostri sensi

densi e intrecciati

come i nostri corpi

che si accarezzano rari

sciolti il sale, le lacrime

in fondo ai nostri occhi.

Lila