to be or not to be (Essere o apparire)

In un mondo dove ci si preoccupa solo di apparire, noi proviamo ad Essere e basta, che al Non essere ci penseremo dopo.  Smile for you.  Lila

20150620_183248

 

Annunci

As a Rock DJ – Facciamo un gioco

 

 

Ecco, appunto, come un ROCK DJ. Anche se la musica in questo caso sono le parole.

Stasera vi propongo un gioco. Il gioco del MI PIACEREBBE SE.

Inizio io chiaramente ma sentitevi liberi di partecipare al gioco se vi va. E’ davvero facile.

MI PIACEREBBE SE:

  1. Mi svegliassi una mattina in una baita di una spiaggia polinesiana e vicino vedessi alberi che si estendono all’Infinito;
  2. Tutti quelli a cui voglio bene abbiano le cose migliori dalla Vita;
  3. Vincessi 500.000 euro all’Enalotto (e vabbè poi diteme che so na tipa venale ma anche per fare una capanna qualche euro ci vuole – specie se la capanna si trova in Polinesia – vedi punto 1);
  4. Raggiungessi i colori dell’arcobaleno e annusassi l’aria dopo l’acquazzone;
  5. Sognassi di tornare bambina e di vedermi correre felice nei prati vicini alla mia città;
  6. Passassi soltanto una giornata di vacanza insieme a mia sorella Francesca e a mio fratello Angelo (adesso purtroppo per impegni vari non è possibile):
  7. Riavessi accanto, anche solo per qualche minuto, Mozart (il mio fantastico figlio peloso, un cane che era na macchietta e che era la mia vita). Ho una nostalgia tremenda di lui e vorrei baciare di nuovo il suo tartufo e sentirmi di nuovo sul mio naso la sua carezza (attraverso la sua lingua rasputa);
  8. Ballassi di nuovo il Bolero con Rita, la mia amica del cuore; ❤ – per poi ridere a crepapelle come una volta per tutte le sederate che abbiamo preso;
  9. Riuscissi a cantare a squarciagola una canzone RAP;
  10. Incontrassi un Uomo che rompesse quel muro di Paura, il mio scudo, mi accarezzasse piano, dai capelli alla punta dei piedi, dandomi la gioia di lasciarmi andare.

Che dite? Se pò fa? Vi piace il gioco? Non ci sono limiti di tempo, potete sbizzarrirvi come volete, anche perché, detto tra noi, I SOGNI SON DESIDERI… (chiusi dentro al cuor…).

Un sorriso da Lila e buonanotte.

 

 

 

 

A Vida (il mestiere di vivere)

Buonasera mie/i care/i follower. Riporto i video di due canzoni che hanno a che fare con il Mestiere di Vivere. Diciamo quasi che questo è un post di incipit, un test, diciamo così va.

Ascoltate le due canzoni. Se voi volete e quando potete nei commenti scrivetemi che cosa rappresenta per voi la vita e tutto quello che ne comporta.  Il mio post in realtà doveva essere un po’ più lungo ma l’eco, la voce del mare, delle sue fantastiche onde credo avrà il sopravvento!

Buona serata e un sorriso. Lila

 

Aliti di vita

Quando viene il giorno salimi dentro

nel petto nella gola nella mente

senza pensiero, libero

distolta ogni ragione e senso.

Come un aquilone che vola, vieni da me

siamo aliti di vita noi

siamo respiro

mi avvito alla parte di te  che si muove piano

e la tua mano è richiamo a lasciarci andare

e a vivere di noi.

Lila

p.s. nota dell’autrice: Il primo verso di questa poesia doveva contenere la parola stanotte. Volutamente cambiata per suggerimento di qualche anno fa di questo bravissimo poeta che purtroppo non scrive più su questa piattaforma. Potete trovarlo qui:

https://essereinteri.wordpress.com

 

 

 

An irish party in the third class

Eccoci giunti all’appuntamento musicale…di oggi!

Che sono una romanticona ormai è cosa nota. Quello che forse non sapete è che so pure mezza svitata!

Quindi quando nel lontano anno…ho un vuoto non ricordo qual è, vabbeh, comunque dicevo…quando uscì il film Titanic lo andai a vedere con il mio lui e film a parte mi piacque molto la colonna sonora del film.

In particolare destò la mia attenzione la canzone che vi linko qui sotto.

E’ una canzone da ballare sopra il tavolo di un pub magari in compagnia di una birra e non solo…

Io essendo costretta per il momento a vivere in singletudine mi accontento della birra quando posso e, ovviamente, mi metto a ballare da sola dentro casa come una…mezza svitata, appunto!

Buon ascolto miei cari amici e amiche di wordpress  🙂

Lila