Per vedere te

Chiudo gli occhi, stasera, per vedere Te

immaginando dune, onde di sabbia, mare

che bagna i miei piedi mentre cammino nuovi passi

e i sassi vicini sembrano tracciare la strada

di una nuova vita, un nuovo profumo, una brezza

un vento che allontana pensieri di un vecchio ieri.

Libera così, abbandonata, ai sensi, ai desideri

alla voglia di raggiungere i tuoi occhi

e incontrarti di nuovo sul mio cammino

alla matta voglia di vedere Te.

Lila

 

Annunci

Mentre tutto scorre…

Mentre tutto scorre e il tempo passa e i minuti scivolano lenti sulla punta delle mie dita, accade che: vivo scivolo ballo piango e rido e in mezzo a tutte queste cose…mi innamoro e a dire il vero non conta molto dove si indirizza tutto quello che sento e che provo.

E’ un battito forte che sale piano, un passo di danza leggero che fa girare la testa.

Mi abbandono nelle note della musica e alla luce della luna che sembra guardarmi divertita. O forse a divertirmi, a stare bene, sono io, che ballerina non lo sono mai stata, ma che ho perso la testa ballando tra i sentimenti del mio cuore infinite volte.

Buona serata cari follower da Lila che sorride…

 

Aliti di vita

Quando viene il giorno salimi dentro

nel petto nella gola nella mente

senza pensiero, libero

distolta ogni ragione e senso.

Come un aquilone che vola, vieni da me

siamo aliti di vita noi

siamo respiro

mi avvito alla parte di te  che si muove piano

e la tua mano è richiamo a lasciarci andare

e a vivere di noi.

Lila

p.s. nota dell’autrice: Il primo verso di questa poesia doveva contenere la parola stanotte. Volutamente cambiata per suggerimento di qualche anno fa di questo bravissimo poeta che purtroppo non scrive più su questa piattaforma. Potete trovarlo qui:

https://essereinteri.wordpress.com

 

 

 

Ascoltandoti

Ho perso ogni parola

ascoltandoti

ho perso il senno, la ragione

ho perso la strada di casa

ascoltandoti

ho trovato la notte il giorno un faro

la luce di emozioni nuove

la follia della prima volta.

Ascoltandoti

ho perso ogni vecchio battito

il cuore adesso non tace, si scompone

mentre ascolto ad occhi chiusi

le tue parole pronunciate sottovoce

e chiedo a te di non smettere di parlare,

Tu che sei Parola nuova pronunciata

soltanto per Me.

Lila

 

Fidati di me

Fidati di me e dei miei occhi scuri

di quando ti guardo senza tempo

perché per guardare bastano le parole.

Fidati delle mie mani nude

che sanno accarezzare i tuoi pensieri

toccare i tuoi sensi

sfiorare piano le tue labbra.

Tu fidati, abbracciami e stringi

le mie spalle stanche i fianchi

l’origine di me che è vita

la favola di me che è Amore.

Lila