to be or not to be (Essere o apparire)

In un mondo dove ci si preoccupa solo di apparire, noi proviamo ad Essere e basta, che al Non essere ci penseremo dopo.  Smile for you.  Lila

20150620_183248

 

Annunci

Mentre tutto scorre…

Mentre tutto scorre e il tempo passa e i minuti scivolano lenti sulla punta delle mie dita, accade che: vivo scivolo ballo piango e rido e in mezzo a tutte queste cose…mi innamoro e a dire il vero non conta molto dove si indirizza tutto quello che sento e che provo.

E’ un battito forte che sale piano, un passo di danza leggero che fa girare la testa.

Mi abbandono nelle note della musica e alla luce della luna che sembra guardarmi divertita. O forse a divertirmi, a stare bene, sono io, che ballerina non lo sono mai stata, ma che ho perso la testa ballando tra i sentimenti del mio cuore infinite volte.

Buona serata cari follower da Lila che sorride…

 

Aliti di vita

Quando viene il giorno salimi dentro

nel petto nella gola nella mente

senza pensiero, libero

distolta ogni ragione e senso.

Come un aquilone che vola, vieni da me

siamo aliti di vita noi

siamo respiro

mi avvito alla parte di te  che si muove piano

e la tua mano è richiamo a lasciarci andare

e a vivere di noi.

Lila

p.s. nota dell’autrice: Il primo verso di questa poesia doveva contenere la parola stanotte. Volutamente cambiata per suggerimento di qualche anno fa di questo bravissimo poeta che purtroppo non scrive più su questa piattaforma. Potete trovarlo qui:

https://essereinteri.wordpress.com

 

 

 

Quello che sento

Di solito sono come San Tommaso, credo solo in ciò che vedo con i miei occhi.

Da un po’ di tempo però c’è una novità, mi piace credere anche a ciò che sento con il cuore perché so lui non può mentire.

Per questo motivo è lì che batte a volte come un pazzo senza fermarsi e mi ricorda di vivere ogni giorno guardando anche a fianco a me, guardando oltre…

Buonanotte a voi tutti care/i follower. Vi auguro una buona Pasqua e che sia ascoltando il cuore. Lila

 

 

Sorridi! Omaggio a Fabrizio Frizzi

Cari follower, non sono solita fare post che riguardano personaggi dello spettacolo.

Faccio un’eccezione questa sera per una persona importante, un uomo o meglio un gentiluomo, Fabrizio Frizzi.

Non posso dire di conoscere molto quest’uomo eppure c’è un particolare che mi è sempre piaciuto di lui, il suo sorriso, il suo modo di essere.

Evidentemente questo suo modo di comportarsi con gli altri (e non solo con le persone vicine a lui) ha conquistato me e tante altre persone. E’ la prima volta che mi trovo senza parole davanti ad una morte. Lo so che è la vita e che tutti noi siamo soggetti all’unica legge dalla quale è impossibile scappare. Penso però che in alcuni casi la vita non è sempre giusta e ci lascia orfani di belle persone, di veri esseri umani.

Ci sono vari messaggi che omaggiano Frizzi e vari video su Youtube. A me ha colpito molto quello che riporto. Guardandolo credo capirete il perché.

Buon viaggio Fabrizio,  ovunque tu sia. Pensando a te ricorderò, ancora una volta, l’importanza che può avere un sorriso donato con il cuore.

Lila

 

L’unica cosa

Se tu stasera restassi

nelle mie tasche piene di solitudine

raccoglierei cristalli di lacrime calde

per poter tenerti vicino.

Allungherei la mia mano verso la tua

cercando e cercando

il tuo profondo e sottile sentire

suono, tocco di ogni cosa di vivo e vero.

Così, stringendoti così, raggiungendoti

guarderei i tuoi occhi e mi accorgerei

che tu, che tu sei

l’unica cosa che resta.

Tu resta…

Lila