Chi è la vera bestia?

Riflettendo a volte sugli esseri umani mi sono posta questa domanda: cos’è che trasforma l’uomo, intendo l’essere umano, in una bestia, in un essere malvagio?

Non mi è facile addentrarmi in questo discorso e forse per questo mi affascina.

Sono una donna che sembra avere a volte la testa tra le nuvole. Mi piace sorridere, questo lo sapete e mi piace condividere. Parto sempre dal presupposto che l’altro è una persona come me e per questo che non vedo di buon occhio chi si pone in modo diverso, direi scontroso verso gli altri.

Credo sia la forma più becera di mancanza di amore soprattutto verso sé stessi.

Anche nel rapporto di coppia a lungo andare c’è il rischio di trasformarsi se tale rapporto è basato solo sullo scambio sempre reciproco di cose oppure se si basa esclusivamente sull’attrazione fisica. L’amore richiede donarsi senza risparmio. Lasciare da parte gli stupidi egoismi per guardare in faccia l’altro senza rancore.

Questo è il mio pensiero. Voi cosa ne pensate?

p.s. non mi riferisco alle bestie animali chiaramente. Ho sempre adorato ogni animale (ad eccezione delle zanzare) e quindi non mi permetterei!

Non c’è senso…

Non c’è senso, già, non c’è senso. Quando batte forte il cuore, quando si sente che la nostra anima è legata un’altra, non c’è senso che tenga. Così, questa sera, scrivo queste poche righe perché non esiste senso nel pensarti, tu sei lì, in qualche parte del mondo, sei  lì per me. Un giorno le nostre anime si riconosceranno e non avranno scampo…

Buon ascolto!  Lila

 

Una lacrima

Capita, a volte capita

tradita la vita e le mie voglie

che una lacrima scenda incostante

come me che guardo te sospirando

Allargando gli orizzonti

il mio essere Donna libera

affamata e libera, rapita

da ogni favola nuova

che allenti le mie doglie,

cucia le mie ferite

ardite sono le lettere d’Amore

che mai ti spedirò.

Lila

Roma, 20 maggio 2017

Amore con la A

Più di qualcuno di voi lo sa che sono una romanticona. Ma non tanti forse sanno della mia paura di amare. Sono una donna estremamente gioiosa, che ama la vita ma fondamentalmente timida.

Diciamoci la verità. Amare e amarsi non è facile per niente. Si ha sempre paura di essere feriti o di sbagliare.

Questo brano lo dedico a chi, come me, ha paura d’amare ma anche a chi ha voglia di cambiare, di buttarsi nella mischia, di vivere insomma.

Un sorriso per voi da Lila

Te nel mondo

Tra l’infinito mondo e l’infinito te

io scelgo te, nel mondo.

Non conosco altro modo, in fondo,

di conoscerti, respirarti

e allora annuso il tuo esistere

la tua risorsa, pura, di vita

e allora ascolto le tue parole

mi muovo nei tuoi passi.

Come Pollicino getto sassi di me

Aspettandoti.

Lila

Roma, 21 aprile 2017