Gocce di crisalide

biancoenero

Buonasera. In questa poesia mi sono messa alla prova, dietro un invito. Sono contenta di quello che ho scritto. E’ stata una poesia che ho scritto ascoltandomi. Non sono solita a scrivere poesie così, si tratta di un genere diverso dal mio. Ma forse ognuno di noi rende meglio quando si lascia andare, quando non si crea troppi problemi a livello mentale e ha stima di se stesso, fiducia nelle proprie possibilità. Vi presento quindi: Gocce di crisalide che (come mi ha detto una persona speciale) brilla di luce propria!  Un sorriso da Lila. – Postilla: autori di questa stupenda fotografia sono Dasha e Mari.

Non so rispondere alla vita, ai suoi segni e al tempo

ho scelto i tuoi occhi per guardare l’Infinito

stravolgi il mio pensiero quando ti guardo, quando ti sento

non riesco a pronunciare alcun suono.

Una farfalla si posa accanto alla mia bocca

mai sazia del tuo essere e dei tuoi baci.

Trafiggo nuvole e dolore mentre ti aspetto

vestita di bianco e pelle come una sposa.

Indosso la paura di averti ancora, ogni volta

e indosso tacchi su cui volare, quando non so che fare

quando vorrei averti qui, sopra di me.

Aspettami ancora, in ogni istante, ascoltami in silenzio

come solo tu sai fare

ho imparato passi nuovi e vestito nuovi sogni

per cambiare, per lasciarmi andare.

Guardo oltre adesso, oltre il mio silenzio, che si fa anche tuo

e consegno il mio sgomento, la mia paura, ad una nuova voglia

di essere finalmente donna accanto a te.

Lila – 24 marzo 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

50 risposte a "Gocce di crisalide"

  1. Buongiorno Lila, spettacolare poesia, ci siamo immersi fin dentro ad ogni singola parola e brividi lungo l’anima… L’hai scritta il 24 Marzo un giorno particolare per Noi ( festa importante ) Un sorriso Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

    1. Cara, sono felice del tuo commento perché so che ogni tuo commento e critica sono spontanei. Ti abbraccio forte anche io e ti auguro una buona notte. Un bacio. :*

  2. Si… veramente sentita e non so quale ispirazione sia scesa a rapirti l’anima… ma ha dato un gran bel risultato… ma non è che tu non ci abbia mai offerto parole così particolari… di veramente speciale trovo la modella di D&M con le sue ali ai piedi per volare!! :-))

    1. Grazie di cuore. In realtà ti devo dire una cosa: la premessa è come la serva nei film di Totò, ossia serve! Anche se magari potrebbe essere un qualcosa di non necessario. Ma è nella premessa che ho scritto quello che mi ha fatto scrivere questa poesia. Ho guardato la poesia e ho immaginato, desiderato, boh! Insomma, mi sono lasciata andare e questo è stato il risultato. Per questo sono davvero contenta di tutto! Grazie poi che mi dai la possibilità di parlare degli autori della foto: Dasha e Mari. La modella è bellissima e i suoi tacchi sono fatti per volare davvero! 🙂
      Un sorriso, ciao Belblu!
      p.s. Ma ti piace la canzone che ho abbinato?

  3. E’ un grande classico sorcinesco, ma non vi trovo “abbinamento”… o meglio non concorre ad esaltare o qualificare il testo… cmq è molto bella!

  4. Concordo con Blu su Renato ( visto due suoi concerti ) La poesia è molto bella, descrivi molto bene il tuo modo di vedere l’amore, la tua idea del rapporto con l’amato.
    Certo per noi quasi anziani sono ricordi dei bei tempi andati. Ma l’amore( se resiste) nel tempo poi si trasforma in qualcosa di ancora più profondo, ed è quello che ti auguro tu possa un giorno provare.

    1. Io ti ringrazio davvero di cuore e trattengo questo tuo augurio. Questa canzone è stupenda. Grazie di tutto, anche per i complimenti naturalmente. Ti auguro una buona notte. Un sorriso. Lila

  5. Cara Lila. Ti abbraccio perché questa poesia mi è entrata nel sangue. Bellissima. “Indosso la paura di averti ancora, ogni volta/ e indosso tacchi su cui volare, quando non so che fare/quando vorrei averti qui, sopra di me.” Quanti brividi, sapessi. Un caro saluto 🙂

    1. Allora dai, brindiamo ai brividi veri Luxor. Del resto se si toglie il cibo buono, l’amore e il sesso legato all’amore che ce rimane? Sarebbe davvero una vita grama. Spero di riuscire a scriverti presto. Un caro saluto anche a te. 🙂

  6. Solo per te. Massimo Troisi. L’amore? in fondo c’è un offerta esagerata…..La puoi trovare e ritrovare in ogni momento…. Solo la salute, se ti lascia, non la ritrovi negli occhi della cassiera del bar sotto casa.

    1. Dico che in parte è vero. Nel senso: l’Amore che hai citato più volte non è esagerato. Quando il rapporto d’amore dura nel tempo, diventando ascolto, stima e rispetto dell’altro/a, è una cosa bella e vera. Certo la saluto è una cosa importante ma anche l’Amore (detto in romanesco) gliel’ammolla!

      1. Per me è buon giorno, ho fatto la scelta di lavorare fino a tardi la notte, per avere il giorno libero. Salute? ti ho detto che mi alzo tutte le mattine un ora prima per fare degli esercizi di fisioterapia (Un ora) sto tornando alla grande, anche se non potrò più correre, per non provocare altri guai.
        Buona giornata o buona notte.

      2. SA, perdonami, non voglio invadere la tua privacy, non ti chiedo nulla di cosa sia successo. Fisicamente lo sai che anche io non sto al massimo. Ma ho sempre fiducia che le cose andranno meglio. Buonanotte a te e un sorriso. Lila

      3. Ciao puoi chiedere quello che vuoi, dovresti aver capito che peggio di me come dice mia figlia c’è solo qualche frate di clausura. Escluso amici a caccia del del sito nessun segreto.
        Se posso esserti di aiuto chiedi pure.
        Buonanotte.

      4. Ehi SA soltanto ora riesco a scrivere nuovamente qui. Non ti preoccupare, di solito me la cavo da sola tra alti e bassi. Tu come stai? Buona serata.

      5. Felice di sapere che che ci sei ancora, spero che tu stia bene, io di salute quasi apposto.
        Quattro, io il più piccolo, due e due.
        Io ho rapporti buoni con tutti, ma il sangue non basta per volersi bene.
        Buona giornata

      6. E’ vero, a volte il sangue non basta per volersi bene. Io sto così…a volte bene a volte non proprio bene ma è la vita ad essere così imprevedibilmente variabile ed imprevedibilmente bella, forse proprio per questo. Buona notte.

    1. Buonasera Madved. Non è il mio genere sai? Per questo sono doppiamente fiera di quello che ho scritto. Ma com’è che il tuo nickname mi porta indietro con il tempo?…Tu scrivevi in un progetto di scrittura in un sito che aveva estensione org? Sono curiosa. Buona serata e grazie!

      1. Sai, me lo sono domandato anch’io: “come ho fatto ad indovinare ? “, ma non ti dico della risposta che mi son dato 😉
        Mi farò vivo presto ? contaci.
        Ciao

  7. Ti immagino già con quei tacchi per far volare la mia immaginazione in una notte piovosa. Una poesia che riempie un intero momento con il desiderio di essere amato in tutto l’universo. Bella, la tua ispirazione e il sogno dei tuoi versi, è una gioia che non puoi perderti dopo la mezzanotte. Saluti lilla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...