Dove è casa

Buonasera care/i followers.
Alcuni giorni fa, prima della festività del Natale, una mia amica/collega, Sabrina, mi fece vedere l’immagine di un bambino con le mani in testa per la disperazione, un bambino che soffriva gli abusi, le brutture della guerra. Alcune persone sono talmente abituate a queste immagini da trovarle naturali, siamo abituati a vedere e ad ascoltare di abusi, soprusi, violenze e guerre. Di persone che soffrono e non hanno casa. Quando va bene alcuni di noi si mettono a pensare come tutto questo sia possibile, a volte invece si resta disillusi come se davvero tutto questo fosse naturale. Sabrina mi aveva inviato un pensiero di Bertold Brecht: E – vi preghiamo – quello che succede ogni giorno non trovatelo naturale. Di nulla sia detto: “è naturale” in questi tempi di sanguinoso smarrimento, ordinato disordine, pianificato arbitrio, disumana umanità, così che nulla valga come cosa immutabile.
Questi giorni sono particolari per tutti. La festa del Natale, il passaggio ad un nuovo anno e il riavvio delle attività di studio/lavoro. A tutte/i voi che mi leggete e naturalmente ai fan più affezionati auguro di passare un anno di cuore con la richiesta di pensare a questo, come ha fatto la mia amica Sabrina per la festa cristiana del Natale, a chi per il nuovo anno è triste, a chi ha una persona da piangere, a chi si sente solo o smarrito, a chi non ha una casa o non ha nessuno con cui condividere dolori e gioie.
Auguri di un buon Anno Nuovo in tutti i sensi, che abbiate la voglia di sorridere a chi non riesce, di lottare per i valori genuini, di andare incontro a chi ha maggior bisogno. Auguri di buon 2019 e l’augurio di trovare “casa” che è amore, che è bellezza, che è trovare affetti su cui contare. Nel prossimo post vi parlerò del mio concetto di “trovare casa”, di trovare emozioni e condividere esperienze, scambiarsi opinioni. Penso che “casa” non sia soltanto quella materiale o i legami di sangue, casa è dove ci sentiamo a nostro agio, dove sappiamo ci siano una o più persone a cui potersi affidare.

Un sorriso per voi. Lila

34 risposte a "Dove è casa"

    1. Sono contenta di sentire queste parole da te. Credo molto nella presenza di persone belle, che credono ancora nei valori che hanno una reale importanza. Dici bene, non è naturale la malvagità. Buon anno. 🙂

      1. Beh, la speranza è un’arma potente, come i buoni sentimenti. Credo che fino a che ci sono persone come te il calore riesca a passare tranquillamente. ❤
        Dolce notte.

      1. Siiiiiii. Aripijate. Come diciamo noi romani. O sono io che nel lettore non vedo la tua risposta. Spero di riuscire a passare presto da te. Ti auguro una dolce notte bella Ale. :*

    1. Ohi Sabatiello! Che bello vederti qui. Buon Anno Nuovo anche a te e un sorriso. Finisco di rispondere ai commenti e poi ascolto il tuo dono musicale. 😉

    1. Davvero per tutti Affy cara. 🙂
      Buona settimana e un abbraccio. Era tanto che non ti leggevo. Sei tornata a scrivere anche nel tuo blog? Scusami, non riesco a stare al passo e quindi non so alcune cose.
      Un abbraccio anche a te e dolce notte.

      1. Ciao Lila, ahimè ho avuto problemi con la salute ed il 2018 è stato un pessimo anno. 😦
        Con il nuovo anno spero di voltar pagina e riprendere da dove tutto era stato interrotto 🙂
        Buona settimana e un caldo abbraccio

      2. Ciao Affy bella, mi dispiace molto. Non ho più l’account del blog e quindi non riesco a recuperare la tua mail. Anche io ho avuto alti e bassi ma va molto meglio per tante cose. Ti abbraccio e ti auguro una dolce notte. 🙂

      1. Perché mi fai questa domanda? Sei un uomo sopra le righe e su Instagram me ne sono accorta. Mi sono accorta anche che sei originale ed estroverso e che sei anche colto. Mi sono accorta anche che sei un uomo sensibile (anche al fascino femminile). Quindi non so…nel senso che non capisco perché hai dei dubbi che il blog sia mio. Vabbè, sono sconfortata.

  1. Una casa potrebbe essere qualsiasi cosa. Anche una piccola oasi nel deserto potrebbe essere casa. Dipende da noi fare in modo che sia un’isola felice dove stare bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...