Ma che cos’è?

Che cos’è trovarci noi adesso?

Tra punti, virgole e sospensioni

intrappolati e distanti

come diamanti le parole brillano

e noi come due rette parallele

non ci incontriamo ma ci ascoltiamo

guardando in alto le cose nuove

il caos, il caso e la vita

che aspettano soltanto noi.

Lila

9 risposte a "Ma che cos’è?"

  1. Quoto Erospea. Ascoltate è in incontrarsi. Il tuo verso contiene un ossimoro, rafforzato dall’immagine delle rette parallele.
    C’è molta “attesa” in questo tuoi bei versi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...