Amore con la A

Più di qualcuno di voi lo sa che sono una romanticona. Ma non tanti forse sanno della mia paura di amare. Sono una donna estremamente gioiosa, che ama la vita ma fondamentalmente timida.

Diciamoci la verità. Amare e amarsi non è facile per niente. Si ha sempre paura di essere feriti o di sbagliare.

Questo brano lo dedico a chi, come me, ha paura d’amare ma anche a chi ha voglia di cambiare, di buttarsi nella mischia, di vivere insomma.

Un sorriso per voi da Lila

Annunci

47 pensieri su “Amore con la A

  1. La paura è un’emozione non facile da gestire, si vive in mezzo agli altri dentro la propria solitudine e mentre tutti respirano tu sei in apnea.
    Un sorriso anche per te dolce Lila ♥

      1. E’ molto complicato. Mi sento meglio, nel senso di vivere, di buttarsi. Mi butto poco o per niente e vivere diventa difficile…

  2. Non è facile e può fare paura. Ma mai arrendersi. Io trovo spesso utilità nella parola “disponibilità”, così anche intorno all’amore se dico “mi rendo disponibile ad amare ed amarmi” mi sento più libero ed a mio agio. Sono solo parole ma cavolo fanno la differenza, rendersi disponibili apre una strada alle potenzialità dell’umano in noi. Amare ed amarsi…ma anche essere amati, una vita non basta ed il lavoro da fare e tanto e tante le trasformazioni. Buona serata e domani mi vedo il video. 😁

    1. Quello che hai scritto mi piace molto ma è anche vero che forse si tratta più di un modo di porsi piuttosto che di semplici parole. Bisogna credere in certe cose, in questa disponibilità, penso. Buona serata anche a te e grazie 🙂
      p.s. fammi poi sapere se il video ti piace

  3. Il brano è splendido!
    Forse perché fin da piccola sono stata cullata dalla musica di mio padre, cantante lirico e pianista, ma non ho mai avuto paura d’amare anche se l’amore vive momenti di sofferenza.
    Chi ti ama , sa riconoscere in te il tuo prezioso dono e tutta la ricchezza che sai trasmettere
    Un abbraccio
    Adriana

  4. fausto

    AMORE CARO AMORE BELLO

    di Fausto Corsetti

    Penso che l’esperienza della bellezza avvenga solo eccezionalmente o in certi periodi della vita. E’ quello che provano, ad esempio, il padre o la madre quando hanno bambini piccoli: è una continua sorpresa, una continua scoperta della bellezza, che diventa bisogno di abbracciarli, di baciarli per trattenere qualcosa di loro dentro di sé.
    Allo stesso modo quando siamo innamorati e osserviamo incantati il volto, il corpo, il modo di parlare, di camminare della persona amata e siamo grati che ci sia stato concesso un tale dono, un tale incredibile privilegio.
    L’amore ci rende capaci di vedere con altri occhi anche la bellezza del mondo che ci circonda.
    Qualcuno sostiene che è un’illusione, che quando siamo innamorati proiettiamo sul mondo le nostre fantasie, ma io credo invece si rafforzino le nostre capacità di osservare e ascoltare. E, quando facciamo un viaggio o solo una passeggiata con la persona di cui siamo innamorati scopriamo, come una rivelazione, la stupefacente bellezza dei tetti delle case di un paesino che visitiamo, l’incanto delle falde di una montagna che precipita in un bosco, il fuoco di un tramonto o la dolce poesia di un campanile immersi nell’azzurro che non avremmo mai guardato. E tutto si moltiplica se ne parliamo, se condividiamo questi pensieri e queste emozioni con la persona che amiamo.
    E, quando cogliamo la bellezza di un paesaggio o di un’opera d’arte da soli, abbiamo un’esperienza che è in qualche modo affine all’incanto, al rapimento d’amore.
    In quell’istante è come se cadessero le barriere che ci isolano dal mondo e l’essenza dell’oggetto irrompe, si impossessa di noi. Come nell’amore quando entriamo in contatto diretto con la natura più profonda dell’altro, ne cogliamo l’incredibile, stupefacente unicità.
    Non c’è da meravigliarsi quindi se l’amore ci conduce a vedere la bellezza. Perché ci apre gli occhi, ci spalanca il cuore, ci pone in relazione con la realtà.
    Avviene l’opposto se invece siamo chiusi in noi stessi, tristi, diffidenti perché quando il nostro cuore è chiuso, sono chiusi anche i nostri occhi. E possiamo passare davanti alle più stupefacenti meraviglie della natura, alle più straordinarie opere d’arte senza vedere, senza sentire.
    Non spaventa il nuovo che viene, non sarà facilmente dimenticato il giorno che è passato, se solo riusciamo ad ascoltare, tra fragilità, apprensioni e incertezze, che il nostro nome è scritto sul palmo della mano della persona amata.
    Ogni stagione ha il proprio amore, ogni amore la propria stagione.
    Ogni stagione della vita è bella e significativa, e non solo la giovinezza fresca e aitante, come vuole convincerci un eterno luogo comune e una pubblicità fatta solo di corpi levigati e frementi dai quali è cancellato ogni segno del tempo.
    L’autunno, ad esempio, ha forse colori più belli e atmosfere più intense rispetto allo splendore chiassoso, fin eccessivo dell’estate e alla freschezza acerba della primavera. Dunque, viviamoci in pienezza ogni amore in ogni stagione della vita, senza nostalgie o frenesie: c’è sempre un fiore, un’emozione, una bellezza che ci attende, una sorpresa per ogni fase dell’esistenza.

    1. Ci può essere mai una mia parola che possa esprimere lo stupore nel leggere quello che hai scritto caro Fausto? No, non credo. Conserva in te magari questa mia sensazione di “bellezza” nel leggerti e nel conoscere il tuo pensiero.
      In particolar modo mi è piaciuta questa frase: ” il nostro nome è scritto sul palmo della mano della persona amata”.
      Grazie di cuore!

      1. Sai? Non riesco a capire da cosa dipendono le tue parole. Mi conosci? O è solo quello che riesci a comprendere dai miei scritti? Leggendoti invece io ho sentito l’esistenza di un momento difficile. Mi sbaglio?

      2. Certo che passerà, te lo dico per esperienza personale. Inizia a sentirti e a conoscerti e già avrai fatto gran parte del lavoro. Non è semplice ma se vuoi ce la farai 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...