Da che parte stai?

Antefatto:

capire cosa ne pensate con sincerità dell’amore, se per voi è imprescindibile per il sesso, se è un sentimento che ritenete indispensabile o se pensate che vivere liberi e sciolti da ogni vincolo sia meglio!

Domanda:

ma se è vero che l’amore non ha frontiere

io vorrei proprio sapere

ma tu da che parte stai?

Lila pensierosa

Bepperex, chi sei?

Perdonatemi miei followers ma credo che ormai sappiate che una delle mie caratteristiche è la curiosità.

Per questo motivo faccio una domanda diretta ad uno dei miei followers. Tra gli appartenenti alla piattaforma di wp la cosa bella è che ci si può confrontare e commentare.

Ma ormai da un po’ di tempo ho un appassionato delle mie poesie di cui non conosco l’identità. Una cortesia…presentati, mi farebbe davvero piacere.

Googolando esiste un Bepperex vocalista di una dead metal band.  Una cosa…non vorrei trovare i miei testi su canzoni. O comunque vorrei ne fosse citata la fonte.  Ci tengo molto  a quello che scrivo. Ma forse mi sbaglio?

Ohy va bene Bepperex io ti ho invitato a dare un cenno della tua presenza. Ti regalo un video un po’ vintage. Forse non è il tuo genere musicale  ma io l’ho linkato per dimostrare che un po’ tutti noi siamo cacciatori/cercatori.

Naturalmente penso che al resto della compagnia possa non interessare questo post un po’ così e comunque vedete voi…

La vostra Lila vi augura una buona serata!

 

Aspettando il domani

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti andare alle mie paure

sconfiggere i giorni senza fine

persi nel precipizio di me.

Dimmi che puoi, dimmelo

baciarmi ad ogni angolo

legando i miei capelli

altrove, sgretolando spazi

soffiando nuvole.

Dimmi che puoi, dimmelo

lasciarti libero e così

cadere su di me oltre ogni tempo

che si muove sghembo

aspettando il domani.

Lila

Roma, 24 maggio 2017

Una lacrima

Capita, a volte capita

tradita la vita e le mie voglie

che una lacrima scenda incostante

come me che guardo te sospirando

Allargando gli orizzonti

il mio essere Donna libera

affamata e libera, rapita

da ogni favola nuova

che allenti le mie doglie,

cucia le mie ferite

ardite sono le lettere d’Amore

che mai ti spedirò.

Lila

Roma, 20 maggio 2017

Apparente sconfitta. Lisa Corva docet!

Davvero sappiamo vivere solo dopo la sconfitta,
le amicizie si fanno più profonde,
l’amore solleva attento il capo.
Perfino le cose diventano pure.
I rondoni danzano nell’aria,
a loro agio nell’abisso.
Tremano le foglie dei pioppi,
solo il vento è immoto.
Le sagome cupe dei nemici si stagliano
sul fondo chiaro della speranza. Cresce il coraggio

Adam Zagajewski

Non perdi, se trovi te stesso.

Amore con la A

Più di qualcuno di voi lo sa che sono una romanticona. Ma non tanti forse sanno della mia paura di amare. Sono una donna estremamente gioiosa, che ama la vita ma fondamentalmente timida.

Diciamoci la verità. Amare e amarsi non è facile per niente. Si ha sempre paura di essere feriti o di sbagliare.

Questo brano lo dedico a chi, come me, ha paura d’amare ma anche a chi ha voglia di cambiare, di buttarsi nella mischia, di vivere insomma.

Un sorriso per voi da Lila

 Fino in fondo     “Niccolò Agliardi & The Hills con Bianca Atzei – 

Perché esplorando nuovi spazi mi sono imbattuta in questa bellissima canzone postata da Leonardo e allora, sì, mi sono accorta che valeva proprio la pena farla conoscere anche a voi miei followers.
Buon ascolto!!! 🙂
Lila

da Zero a Infinito

Buongiorno a tutti e buon lungo we. Ho piacere di pubblicare questo brano che mi è sempre piaciuto, dalla prima volta sentita passare in radio, credo su Radio Rock. Non c’è volta che la riascolto e che non mi da buone sensazioni e positività.

Con questo sentimento oggi la pubblico e con il suo bello e positivo swing.

View original post