Tu che parli

Tu che parli anche stasera

ai profili del mio corpo

solcandomi, attraversandomi

muscolo che palpiti dentro me

tu che mi leghi

agli incanti di ogni tua parola

e poi mi lasci andare

dando spazio nuovo in me

mi vieni incontro

ti distendi, concedi ogni parte di te

per me, al mio essere donna.

Lila

Annunci

22 pensieri su “Tu che parli

  1. Versi complessi che sanno d’amplesso: incontro scontro di corpi e di anime che si riconoscono, ritagliandosi spazi l’una nell’altro…
    Sensuale e piaciuta…
    Un saluto ed un fiore…

  2. Poesia notevole. Ogni verso è un percorso di conoscenze, un momento di riflessione. In particolare sono stato colpito da: Tu che parli anche stasera/ai profili del mio corpo. Si forma nella mia mente un’immagine precisa, nitida, assoluta. Buona notte cara Lila.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...