Dov’è bellezza è…

Qualche giorno fa feci una domanda riguardante la bellezza a questo blogger qui: https://inciampi.wordpress.com/

Questa fu la risposta che diede: ….” la bona entra nel cervello del maschio umano solo ed esclusivamente per motivi ricreativo/sessuali e ci rimane per 10/15 secondi netti, per poi scomparire e lasciare spazio alla prossima bona…
la bella ti entra in testa e viene automaticamente salvata in memoria.
E’ quella che ti piace vedere mentre sorride… mentre fa la spesa… mentre guida… mentre parla… mentre cammina…
E poi, ma solo poi vuoi andarci anche a letto, ma non come se fossi in un film porno, no, vorresti raggiungere con lei quel luogo in cui l’individuo si annulla per essere due e uno contemporaneamente, dove dimensioni come spazio e tempo si fondono con sensazioni come calore e desiderio, quel luogo indefinito del quale smetto di parlare perchè impossibile da descrivere in termini logici o razionali…”.

Ora chiedo a voi blogger (sia uomini che donne eh?), cosa è la bellezza per voi. Ci tenete molto al vostro aspetto esteriore? Credete che in un uomo o donna conti molto anche l’animo?

Ora da buona jovanottiana vi lascio ascoltare questa! Un sorriso per voi. Lila

 

Annunci

47 pensieri su “Dov’è bellezza è…

  1. La bellezza per me è sia esteriore che interiore solo se la persona che ho davanti è bella ma senza un carattere altrettanto bello, allora quella bellezza apparente non è più bellezza
    Viceversa una persona diventa bellissima se il suo carattere è piacevole, anche se il suo aspetto lascia a desiderare
    Quindi entrambe si bilanciano, ma quella interiore ha più peso per me
    Certo, c’è da dire in una relazione conta anche l’attrazione fisica…
    Scusa per il lungo commento, ma l’argomento è intrigante.

    1. Ciao 🙂
      Tendenzialmente sono d’accordo con te, la sensibilità e l’animo umano di una persona contano molto. E’ vero, è molto importante anche l’attrazione fisica e in effetti ad esempio io ho bisogno che il mio partner mi colpisca all’inizio pe qualche particolare. Non ti preoccupare per la lunghezza del commento anzi sono felice! Ti lascio un sorriso e l’augurio di una dolce notte 🙂

  2. L'Altrove. Appunti di poesia

    La bellezza é rivedere qualcosa di nostro nell’altro avendo l’animo predisposto a percepire bellezza. Non c’è regola che tenga in questo e forse é bello per questo, ognuno ha la sua personale idea di bellezza. Poi, per quanto riguarda l’aspetto esteriore/interiore, sarà, ma mi sento attratta dalla mente della gente, dalla cultura, dai ragionamenti, dagli spazi immensi della mente. Anche perché, poi, l’aspetto esteriore é il primo a mutare e rimane l’essenza, ciò che uno é realmente.
    Un saluto! 🙂

    1. E’ vero cara. Bellezza è rivedere quando c’è un sentimento forte un pezzettino di noi nell’altro/altra. Ognuno ha il suo sentire ed è bello confrontarsi ognuno con i propri limiti. Un sorriso e buona serata 🙂

  3. gelsobianco

    Lila cara, e se lasciassimo indefinito il concetto di “bellezza”? 🙂
    Forse c’è ancora più incanto così.
    Scusami se non passo più spesso da te, ma sto passando un periodo in cui sono stanca.
    Comunque ritornerò e ti dirò meglio sulla “bellezza”.

    Grazie, cara.
    Ti abbraccio forte
    gb

    1. Ma sì, cara gelsobianco…abbandoniamo il concetto di bellezza tradizionale. Sentiamo ciò che c’è di bello nel nostro confrontarsi e stare insieme. Ti ringrazio della tua presenza, non ti devi scusare di niente.
      Un abbraccio forte forte 🙂

      1. gelsobianco

        Stare insieme confrontarsi condividere è grande, grande, sì.
        Poi la “bellezza” è in quei momenti magici in cui ci si sente parte del tutto.
        Si potrebbe parlare per ore di “bellezza”, ma… lasciamo tutto non definito.
        Cara Lila, spero tuto bene per te.
        Un sorriso vero
        Buona notte, mia cara
        gb

      2. In effetti questo concetto non si può esprimere dando una definizione precisa.
        Sì, sto abbastanza bene. Spero tutto bene anche per te.
        Un abbraccio di cuore. Lila

  4. Non basterebbero milioni di parole per definire la bellezza (qui riferita a uomo o donna). Non saprei. Voglio esprimere ciò che mi passa per la testa, o, meglio per il cuore: la bellezza è quando stasera ho visto la mia donna camminare a distanza verso di me e non l’ho riconosciuta dal volto (troppo distante), o dalle sue forme (non vedo bene), ma dal suo modo di camminare. E mi sono sentito felice.

    1. Caro Luxor, in fondo a volte basta davvero poco essere felici o meglio… quel poco che è molto, riuscire a trovare quell’unica persona in grado di farti stare bene. Sono contenta per te Luxor. Un sorriso. Lila

  5. forse “bellezza” è una parola inefficace, comunque si porta dietro significati pericolosi, insomma.. io l’ho abolita da tempo. In ogni caso, ci sono momenti assoluti nei quali qualcosa mi ricade sotto i sensi, o sovviene alla mia memoria, come un lampo, che mi fa amare il mondo e l’esserci, mi ricorda che sono piccola eppure potente, perché posso sentire, ed è come fosse tutto, come bastasse a vivere. Ecco per me la bellezza é l’incontro felice di una sensibilitâ con un pezzetto di mondo..

  6. è una domanda da 5 milioni di dollari! (come usava dire una volta)….
    diciamo che è bello ciò che piace, per me occorre che ci siano tutti i componenti affinchè possiamo affermarlo. In primis non deve mancare l’elemento che attrae (ad esempio possono essere gli occhi) e poi la componente caratteriale sarà complementare.
    Se incontriamo una bella donna ma dal carattere acido, la sua bellezza non servirà a nulla…
    Se incontriamo una donna non molto carina ma dal carattere dolce, con un modo di parlare coinvolgente…allora è tutta un’altra storia….
    Spero di aver superato il test 🙂
    ciao cara Lila, un abbraccio

    1. Ti sei spiegato benissimo! Ehy Antonio…ma non c’era nessun test da superare 🙂
      Comunque sì, incontrare un uomo o una donna dolci è importante. Aiuta a vedere la bellezza che conta!
      ciao caro Antonio, un abbraccio e buona serata! 🙂

  7. Si, è vero, ho scritto io quella roba…
    Però (come in tutte le cose c’è un però) bisogna essere coscienti che la luce è più veloce del suono, per questo alcune persone sembrano brillanti fino a quando non aprono bocca, quindi basare tutto solo sulla bellezza può essere rischioso.
    🙂

    1. Da una parte hai ragione Corvetto ma dall’altra pensa a quelle persone che oltre ad essere poco brillanti non sono neanche dolci e belle! Bah, comunque il tuo è stato un buono spunto di riflessione hai visto? 🙂
      La bellezza è un canone del tutto soggettivo e credo sia meglio così 😉

  8. Sai , Socrate provocava sempre gli interlocutori chiedendo “che cos’è….?”.
    E’ tutto ciò che ti da un’emozione. E tutto ciò che ti da un’emozione è vita per me.
    La bellezza conta tutta, esteriore ed interiore, ma ti dico che spesso il nostro modo di vedere è legato a quella ch’è il lato interiore. Una persona è bella se è bella tutta, se riesci a percepirla nella sua interezza e ti affiora un sorriso; quando è così le imperfezioni spariscono, diventano un tutt’uno.

    1. Innanzitutto grazie per il tuo commento! 🙂
      Hai ragione…anche per me è importante associare la bellezza privilegiando l’aspetto interiore. L’insieme è fondamentale. Per me anche l’aspetto esteriore è importante. Privilegiamo quindi ciò che ci strappa un sorriso. Buona serata e grazie di cuore!

  9. Sai, penso che questa sia una grande domanda (della serie: essere o non essere). Difficile la risposta, molo soggettiva. A parer mio la bellezza è in parte esteriore, ma in primis interiore, se manca quella, l’aspetto fisico viene a cessare.
    Da come scrivi, ad esempio, tu sei molto bella!

  10. Credo che il primo impatto sia, almeno per me, impatto fisico. Cui però deve seguire quanto è nella mia testa come definizione di bellezza: grazia, sensibilità, eleganza, dolcezza, intelligenza, rispetto, capacità di “sentire”. La bellezza fisica che si accompagna ad una visione del mondo capace di grazia e sensibilità è quasi, per me, divina, pur nella sua umana fragilità. La bellezza che impatta ma che si rivela come mera estetica cui non si abbina nulla si spegne. Se, invece, manca l’impatto fisico iniziale, la bellezza come grazia e sensibilità può rivelarsi una scoperta magnifica capace anche di rivelarsi fisicamente. Dopo, una una magica alchimia. Scusami la lunghezza Lila. Spero di non averti annoiato

    1. Daniele non mi hai annoiato per niente. Anzi credo che sia stato necessario il tuo dire. Devo dirti una cosa. L’aspetto fisico all’inizio per me è molto importante. Però hai ragione tu. Deve essere accompagnato ad un sentire particolare, ad una certa sensibilità. Tutto questo poi diventa alchimia, magia, essere in sintonia con l’altro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...