Ti dico ciao

Ti dico ciao adesso, ora

quando vorrei solo che restassi

ancora, solo per un po’.

Tu che sai leggere le mie parole

e  mi ascolti dentro

forse anche meglio di me

tu che scendi nei flutti del sentire

e ti leghi al mio essere

alla sera nude parole, echi

alla notte e al mattino

sapere di poter ritrovarsi

e perdersi anche adesso, ora

che ti dico solo ciao…

Lila

 

49 risposte a "Ti dico ciao"

    1. ciao Silviatico! Sì, io mi riferisco ad un uomo qui ma è sicuro che la speranza ci sta tutta…
      Un fiore anche per te e l’augurio di una bella serata…

      1. La speranza ha sempre i tratti che noi le disegniamo addosso,fossero pure quelli di un uomo o di qualsiasi altro sogno…
        Bacio

    1. Caro Cix, io la percepisco come tenerezza. Non c’è tristezza in questo mio dire anche se questi non sono proprio giorni facili. Ma hai ragione…forse devo darmi un tono altrimenti che LilaSmile sarei? 😉
      Ti abbraccio!

  1. i flutti del sentire… nei loro accordi, ma anche nei disaccordi, dove c’è troppa ragione, quanta ragione ci mettiamo, e la ragione a volte ferma anche le onde emotive, com’è possibile?
    abbraccio, bella
    lasciarsi andare all’emozione, corrisposta o meno, forse a comunque bene a sentirsi vivere
    mettila così…
    bacino dolce
    notte

  2. magnifica è molto bella. tu scrivi divinamente, adoro il tuo modo di esporre e in primis mi piace quella definizione che tu credi sia eccessiva .. sinfonica. quando il suono delle parole si lega in modo cosi naturale, chi legge, legge cosi d’un fiato come se canticchiasse le tue parole
    hai una poetica delicatamente scorrevole e pensieri marci di esperienza . Lila sei bravissima

    1. Ci sto prendendo gusto ai tuoi commenti. Credo che ho capito cosa vuoi dire quando parli di suono. In effetti la poesia è nata per essere declamata, per essere quasi cantata al volgo, popolo. Quando scrivo lo faccio per me in realtà. Solo che mi lascio andare e quindi forse ci sta il suono, la melodia delle parole, il legame dei sensi. Grazie ancora.

      1. Nessun grazie… Quando si scrive si scrive per se stessi sempre…perché commento? Lo faccio perché in questo spazio è importante cercare il contatto …perché la maggior parte delle persone scrivono per passione….un giudizio senza motivo alcuno è utile a capire anche qualcosa in più… Ovviamente non a tutti scrivo bravo…leggo tutto quello che mi attira e chi merita un giusto complimento lo merita

      2. Ok, va bene. Posso dirti solo che sono onorata per questo. E’ vero, scrivere aiuta di sicuro a conoscersi meglio. Un confronto attraverso i commenti è molto importante. Soprattutto tra chi si intende di poesia. La poesia merita ascolto, pause, suoni e fantasia…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...