Di silenzi

Eccola qui. La poesia che ho scritto per il mio caro Mozart. Sono certa che approverebbe…magari con un suo bau! Ringrazio tutti coloro che sono passati a darmi un conforto in questo momento difficile. Un sorriso per voi e buona serata.
Lila

ilmaredegliscrittiblog

Racconterò, racconterò silenzi

all’alba di estati vuote

di rondini che danzano senza senso

impazzite, adesso, così

così come il mio cuore.

Racconterò di te

del tuo essere mio

anche senza esserlo.

Eri un guerriero vestito

di luce, forza e libertà.

Adesso raccontami qui

del tuo primo giorno

senza affanni e lotte

raccontami le rotte del tuo essere

di nuovo felice, felice e libero.

Antonella Nucciarelli/Tutti i diritti sono riservati ©

View original post

Annunci

29 pensieri su “Di silenzi

      1. magari in questo momento per me è difficile pensare una cosa così perché percepisco la sua assenza nelle piccole cose ma…grazie! Un abbraccio forte anche per te. :*

      2. è una speranza, Lila, è una speranza, forse solo speranza, che quella che a noi resta come assenza non lo sia
        Vi siete dati tanta bellezza e tanto affetto. Non so e non posso dirti niente, ma una speranza non ce la togliamo, non te la togliere. Ti riabbraccio… :*

  1. …ancora una volta ci apri la porta dei tuoi sentimenti per accompagnarci nella profondità del tuo animo e farci scoprire la sua sensibilita. Un caro pensiero a Mozart e uno dolce per te. Grazie 🙂

  2. gelsobianco

    Ti ho scritto un commento di là.
    Lillina cara, lui ti sente. Oh sì, ti sente.
    Io voglio sperare sia così.
    So che è solo una speranza, ma…

    Ti abbraccio forte forte
    gb

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...