Scusami

…te lo volevo dire
sentire il tuo respiro, aprire
la porta del mio stupido cuore
ma battiti di amanti nella notte
rapirono ad un tratto i miei sensi
cademmo nel vortice
ubriachi di noi
e il ritmo del tempo scandiva
ore insieme, lava di sentimenti.
Lila

27 risposte a "Scusami"

      1. mannaggja mannaggja…
        come famo? (c’avrò azzeccato la lingua romana?)
        AriNotte, Liletta
        spedite verso i sogni e vedrai che c’annamo a finì dentro! 😉

  1. Quel di amanti (che si può leggere anche diamanti) e lava di sentimenti mi intriga per il gioco linguistico che è nel tuo DNA. Un’altra densa e bella poesia.

      1. No no! Non vedo l’ora invece. Per adesso ho poco tempo e devo pensare a cosa proporti (o vuoi iniziare tu?) 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...